DECRETO RISTORI-SETTORE SPETTACOLO: chi può beneficiare del contributo?

DECRETO RISTORI BONUS - 1000 euro

Gli artisti che vogliono ottenere il bonus del "Decreto Ristori" devono inoltrare la domanda all’Inps entro il 30 Novembre 2020. Per coloro che hanno avuto il bonus per marzo, aprile e maggio u.s. in automatico gli sarà versato il contributo.

La R.a.s.i. effettuerà il servizio gratuito di presentazione delle richieste esclusivamente per i propri iscritti. Per ottenere il servizio, gli artisti non mandanti possono comunque compilare il mandato (scaricabile dal sito web) per la raccolta e la liquidazione dei diritti connessi ed inviarlo a R.a.s.i. accompagnato dalla copia di un documento d’identità.
Per darci modo di presentare la richiesta gli artisti devono inviare all’email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la seguente documentazione: copia del documento d’identità e del codice fiscale, numero iban.

Rammentiamo che per avere il bonus è necessario essere iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo con almeno 30 contributi giornalieri e un reddito non superiore a 50.000 euro o in alternativa con almeno 7 contributi giornalieri e un reddito non superiore ai 35.000 euro versati al medesimo Fondo tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del "Decreto Ristori".
I bonus non sono riconosciuti ai titolari di pensione, non concorrono alla formazione del reddito e non sono cumulabili nè tra loro nè con l'indennità del reddito di emergenza.
Le indennità sono erogate dall'INPS nel limite di spesa complessivo di 550 milioni di euro per l'anno 2020.

BONUS PRECEDENTI: Gli artisti che non hanno avuto il bonus del mese di agosto possono ancora fare domanda entro il 13 Novembre 2020.


Stampa   Email