DECRETO RILANCIO: Approvato bonus per i lavoratori dello spettacolo

Decreto Ripresa bonus lavoratori

 

Conferenza stampa speciale, quella che si è tenuta ieri mercoledì 13 maggio a Palazzo Chigi, durante la quale il presidente Conte ha annunciato il "Decreto Rilancio".

Diversi sono stati i punti e i settori considerati per la fase di ripresa dalla "pandemia COVID", tra cui anche il settore della cultura e dello spettacolo dal vivo. Gli interventi nei settori poc'anzi citati consistono nell'erogazione di un Bonus di € 600, per i mesi di Aprile e Maggio, con la riduzione da 30 a 7 delle giornate lavorative necessarie per poter effettuare la richiesta del suddetto. Previsto per il 2020, inoltre, un "fondo cultura" di 50 milioni di euro per la promozione di investimenti e altri interventi per la tutela, fruizione, valorizzazione e digitalizzazione del patrimonio culturale.

 Sono previsti ulteriori aggiornamenti per la delineazione e l'attuazione delle linee guida, intanto qui sotto, le parole testuali del Presidente Giuseppe Conte che potete anche recuperare al minuto 13:05 del seguente video: DECRETO RILANCIO - CONFERENZA STAMPA 13/05

«La cultura: non dimentichiamo neppure questo settore. Abbiamo un occhio di attenzione per i nostri artisti che ci fanno tanto divertire e ci fanno tanto appassionare. Per gli iscritti al fondo pensione dei lavoratori dello spettacolo, che abbiano versato almeno sette giorni di contributi nel 2019, arriverà l’indennità di 600 euro anche per i mesi di aprile e maggio. E creiamo anche un fondo cultura con una dotazione di 50  milioni di euro nel 2020 finalizzato alla promozione di investimenti e altri interventi per la tutela, fruizione, valorizzazione, digitalizzazione del patrimonio culturale».

 

**Se volete sapere quali sono gli interventi previsti per il settore "Cultura e Spettacolo" cliccate qui ---> DECRETO RILANCIO - PACCHETTO CULTURA E SPETTACOLO**


Stampa   Email