Chi siamo

Chi è e di cosa si occupa la Rete Artisti Spettacolo per l'Innovazione?

Rete Artisti Spettacolo per l'Innovazione si occupa prevalentemente dell’attività di amministrazione ed intermediazione dei diritti connessi al diritto d’autore di cui alla legge 22 aprile 1941, n.633, agendo nell’interesse dei titolari dei diritti da essa rappresentati e proteggendo i loro diritti ed interessi.

Dopo la firma del mandato, R.A.S.I. provvede a ricostruire, con la collaborazione dell’artista, l’elenco delle opere interpretate, attivando gratuitamente, a disposizione del titolare dei diritti, un servizio “on line” personalizzato di archiviazione dei dati anagrafici, dei diritti maturati e del repertorio delle opere artistiche, accessibile con login e password.  R.A.S.I. utilizza una banca dati informatica, regolarmente aggiornata, delle opere e dei titolari dei diritti connessi amministrati.

Ricerca se le stesse opere siano state utilizzate dalle emittenti tv o radiofoniche o in altro modo, negozia ed incassa i relativi compensi, comunica trimestralmente ai titolari dei diritti l’ammontare dei compensi maturati ed effettua con puntualità i relativi pagamenti. Adotta criteri di trasparenza, pubblicità, equità, imparzialità, parità di trattamento e non discriminazione nei confronti degli artisti titolari dei diritti.

Offre servizi sociali, culturali, educativi ai propri artisti iscritti e li sostiene, in riferimento all’art.7 della legge 93 del 1992, con attività di studio e ricerca nonché con azioni di promozione, di formazione e di sostegno professionale.

Assume tutte le iniziative, anche in sede giudiziale, necessarie ed opportune per la tutela degli interessi collettivi degli artisti interpreti esecutori, promuovendo ogni azione necessaria per la repressione di forme illecite di utilizzazione dei diritti gestiti per conto degli artisti e più in generale di ogni attività di pirateria musicale e video.

Logo R.A.S.I.
Logo R.A.S.I.

Rete Artisti Spettacolo per l'Innovazione, è una società cooperativa, senza scopo di lucro, che si ispira al primato della persona, alla dignità ed al valore sociale ed economico del lavoro nei settori dello spettacolo e della cultura, alla solidarietà, all’etica della responsabilità e della legalità.

La R.A.S.I. nasce il 9 marzo 2012, come associazione, dall'unione di un gruppo di artisti e di alcune associazioni ed enti culturali. Aggiorna il proprio statuto sulla base del superamento per legge del monopolio per l’attività di gestione ed intermediazione dei diritti connessi.

La finalità prevalente della Rasi è l'attività di amministrazione ed intermediazione dei diritti connessi al diritto d'autore di cui alla legge 22 aprile 1941, n.633 dovuti a qualsiasi titolo ad artisti interpreti, esecutori, produttori, ad organismi tra loro costituiti.

La R.A.S.I. dal 1 giugno 2015 è inserita nell'elenco della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento per l'informazione e l'editoria, delle imprese in possesso dei requisiti per svolgere attività di intermediazione dei diritti connessi al diritto d'autore di cui all'art.3, comma2, Dpcm 19 dicembre 2012.

Dal 6 ottobre 2017, a seguito della riforma di legge introdotta dal Decreto Legislativo n.35 del 15 marzo 2017, è un organismo di gestione collettiva inserito nell'elenco Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) delle imprese in possesso dei requisiti previsti dal suddetto Decreto per lo svolgimento dell'attività di intermediazione dei diritti connessi al diritto d'autore.  Inoltre la cooperativa rappresenta ed esprime in tutte le sedi, locali, nazionali ed internazionali, gli interessi, le problematiche e le istanze dei settori della cultura e dello spettacolo nonché promuove la conoscenza, la diffusione e lo sviluppo di tali settori in tutte le loro articolazioni ed espressioni attraverso la realizzazione di iniziative culturali, attività ed eventi artistici e dello spettacolo direttamente o in collaborazione con altre cooperative, associazioni, organismi ed istituzioni, a livello nazionale, europeo ed internazionale.

La cooperativa altresì tutela il lavoro, svolge l'assistenza e la promozione delle attività imprenditoriali, la progettazione e l'erogazione di percorsi formativi e di alternanza, la tutela della disabilità, l'inserimento ed il reinserimento dei lavoratori, in particolare le fasce più deboli, nel mondo del lavoro dei settori artistici, della cultura e dello spettacolo. Promuove e tutela gli artisti, le loro aggregazioni, le piccole e medie imprese dei produttori artistici presso le istituzioni competenti ed eventuali altri interlocutori di interesse.

Rete Artisti Spettacolo per l'Innovazione realizza tutte le attività necessarie per la tutela e la promozione dei diritti e degli interessi degli artisti interpreti esecutori, rappresentando le proposte di rilancio e rinnovamento del settore attraverso l'utilizzo di nuovi linguaggi e nuove tecnologie. Incoraggia l'innovazione professionale per lo sviluppo e la competitività dei settori della cultura e dello spettacolo italiano nel panorama europeo.

La Rasi è dotata di un organismo di sorveglianza composto da artisti interpreti esecutori e di un organo di controllo contabile composto da un revisore legale dei conti. I compensi relativi ai diritti amministrati, sono certificati da una società di revisione legale esterna iscritta nell'elenco di cui al decreto legislativo n.39 del 27 gennaio 2010.