TARIFFE DIRITTI CONNESSI VIDEO

  In vigore fino al 31 dicembre 2019  

Per i pagamenti effettuare un bonifico a:
Rete Artisti Spettacolo per l’Innovazione
BANCA POPOLARE  ETICA - AGENZIA DI ROMA
IBAN IT 70 O 05018 03200 000000147004
ed inviare copia del bonifico a “info@reteartistispettacolo.it
indicando tutti i dati necessari per la fatturazione.

Introduzione

TI PRESENTO R.A.S.I.

R.A.S.I. nasce il 9 marzo 2012, come associazione, dall’unione di un gruppo di artisti e di alcune associazioni ed enti culturali. La finalità prevalente di R.A.S.I., ora come allora, è l’attività di amministrazione ed intermediazione in Italia ed all’estero dei diritti connessi al diritto d’autore di cui alla legge 22 aprile 1941 n.633, dovuti a qualsiasi titolo ad artisti interpreti, esecutori, produttori, ad organismi tra loro costituiti. R.A.S.I. dal 1 giugno 2015 è inserita nell’elenco della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per l’informazione e l’editoria, delle imprese in possesso dei requisiti per svolgere attività di intermediazione dei diritti connessi al diritto d’autore, di cui all’art.3 comma2, Dpcm 19 dicembre 2012. Dal 6 ottobre 2017, a seguito della riforma di legge introdotta dal Decreto Legislativo n.35 del 15 marzo 2017, è un organismo di gestione collettiva in forma cooperativa senza scopo di lucro. R.A.S.I. è inserita nell’elenco Agcom delle imprese in possesso dei requisiti, previsti dallo stesso Decreto, idonei allo svolgimento dell’attività di intermediazione dei diritti connessi al diritto d’autore. Inoltre, R.A.S.I. svolge tutte le attività necessarie per la tutela e la promozione dei diritti e degli interessi degli artisti interpreti esecutori, rappresentando le proposte di rilancio e rinnovamento del settore. Incoraggia l’innovazione professionale per lo sviluppo e la competitività dei settori della cultura e dello spettacolo italiano nel panorama europeo. R.A.S.I. è dotata di un comitato di sorveglianza composto da artisti, interpreti, esecutori e di un organo di controllo contabile composto da un revisore legale dei conti. I compensi relativi ai diritti amministrati, sono certificati da una società di revisione legale esterna iscritti nell’elenco di cui al decreto legislativo n.39 del 27 gennaio 2010.

 

Quando occorre la licenza R.a.si.

E’ necessario ottenere la licenza dalla R.a.s.i. in tutte quelle situazioni nelle quali è previsto la diffusione e l’utilizzo di opere cinematografiche ed assimilate. Per ottenere la licenza si può fare richiesta agli uffici di R.a.s.i. inviando un’email a info@reteartistispettacolo.it o contattando i nostri uffici al numero 06.94359833

.

Apolidi

La legge prevede che i fondi di spettanza degli artisti “apolidi”, ovvero che non abbiano dato mandato a nessuna collecting, una volta recuperati siano investiti in attività attività sociali, culturali ed educative a vantaggio di tutti gli artisti. Pertanto la Rasi, al contrario di altre società, ritiene che le modalità più idonee a tutelare i diritti degli artisti debbano essere stabilite solo dalle collecting degli artisti e non in condivisione con gli utilizzatori che in realtà intendono trattenerli a proprio vantaggio più tempo possibile. Sulla base di tale orientamento formula le proprie proposte agli interlocutori di settore. Le tariffe sono comprensive della quota degli artisti “apolidi” di competenza della Rasi e sono al netto dell’Iva.

Piattaforme televisive nazionali
Canali televisivi nazionali
Canali televisivi locali
Operatori delle telecomunicazioni, informatici, fornitori di contenuti su Pc, Smart Tv, Consolle, Tablet, Tv, Chromecast, , Smartphone, ecc.
Hotel, Residence, Villaggi Turistici, Agriturismo, Bed and Breakfast, Campeggi ecc.
Home Video, fruizione opere in ambito privato
Mezzi di trasporto
Esercizi del commercio, della ristorazione, della salute e del benessere